I
Una delle attività istituzionali della sezioni del Tiro a Segno Nazionale è l'erogazione dei Corsi di Abilitazione all'uso delle Armi

I corsi vengono tenuti normalmente al sabato e consistono in una lezione di teoria alla mattina e una prova pratica di tiro al bersaglio al pomeriggio.

La lezione di teoria (Nozioni sulla legittima difesa e stato di necessità, legislazione sulle armi legge 110 del 18/4/1975 n°110, testo unico di pubblica sicurezza con relativo regolamento, disposizioni sulla custodia delle armi, licenze di pubblica sicurezza per il porto delle armi e loro validità, tecnologie balistiche relative ai calibri, identificazioni dei calibri delle delle armi e nomenclatura delle parti delle armi) viene tenuta al sabato mattina dalle 9,00 alle 12,00 circa.

Normalmente al pomeriggio viene fatta l'esercitazione di tiro che comprende le modalità di caricamento, le norme di sicurezza, le modalità di acquisizione del bersaglio, la gestione dello scatto e la prova pratica di tiro con due armi sparando 50 colpi con pistola calibro .22lr e 50 con carabina dello stesso calibro.

Al termine della prova di tiro si è iscritti alla Sezione per l'anno solare in corso e si ottiene il Diploma di idoneità al maneggio delle armi, indispensabile per poter richiedere, se lo si desidera, il Porto di Fucile per Tiro a Volo, conosciuto come Porto d'Armi per uso sportivo.

La prenotazione al corso può essere effettuata in autonomia dalla sezione Prenotazioni. Per i documenti necessari consultare la sezione Come iscriversi.
Il costo del corso è orientativamente di €150,00 e comprende il corso, il rilascio del Diploma, i materiali per la prova di tiro, l'iscrizione alla Sezione per l'anno solare in corso e il rilascio della tessera obbligatoria dell'Unione Italiana Tiro a Segno.