PROTOCOLLO DI COMPORTAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI DELLE SEZIONE TSN DURANTE L'EMERGENZA SANITARIA DA SARSCOV2.
LEGGERE E ACCETTARE CON IL PULSANTE IN FONDO.

Chiunque senza eccezione alcuna acceda al poligono deve:

- Prima di accedere alle linee di tiro firmare l'accettazione di responsabilità che comprende l'autodichiarazione dell'essere in regola con le disposizioni del Governo e della Regione in merito all'emergenza sanitaria in essere fornita dalla segreteria e prestarsi al rilevamento della propria temperatura corporea se richiesto dalle figure elencate in calce. (Per gli agonisti verranno predisposte procedure semplificate per non intralciare l'afflusso degli altri tiratori).

- Arrivare sempre con mascherina e guanti in lattice indossati e con gel igienizzante in borsa. Gli eventuali accompagnatori dei tiratori, anche minorenni, dovranno avere con sè la medesima dotazione che dovrà essere indossata prima di accedere al poligono, agli uffici, spazi sociali e agli impianti di tiro.

- I tiratori/dirigenti sezionali/accompagnatori/tecnici etc., non devono abbandonare i guanti in lattice e la mascherina nelle aree esterne, negli spazi sociali, negli uffici e negli impianti di tiro e devono trattenere con sè e non cedere ad altri eventuali fazzoletti, stracci/pezze e quant'altro necessario alla pulizia e manutenzione delle armi e delle attrezzature e qualsiasi altro effetto personale.

- Mantenere la distanza di sicurezza all'interno dello stesso e seguire eventualii percorsi materializzati in terra per accedere agli uffici, agli impianti ed alle aree esterne utilizzando gli appositi accessi; allo stesso modo dovranno essere mantenute le distanze di sicurezza al momento di lasciare il poligono seguendo i percorsi dedicati e le apposite uscite se presenti.

- è vietato creare all'interno di qualsiasi area del poligono assembramenti di persone. Potranno circolare senza il rispetto della distanza di sicurezza solo i tiratori minorenni accompagnati dai loro conviventi.

- L'accesso agli uffici è concesso ai soli tesserati e iscritti d'obbligo e deve avvenire singolarmente. La permanenza negli uffici deve essere limitata il più possibile nel tempo.

- L'accesso alle aree/settori di tiro è consentito solo indossando la mascherina e i guanti in lattice e deve avvenire singolarmente. Eventuali accompagnatori non potranno accedere alle aree di tiro ma dovranno rimanere negli spazi a loro riservati.

- Il tiratore, in luogo dei guanti in lattice, durante l'attività potrà avvalersi del gel o dello spray disinfettante e dovrà disinfettarsi in maniera frequente le mani.

- L'area di tiro deve essere lasciata pulita senza alcun rifiuto almeno 5 minuti prima del termine del turno. Non è consentito da parte dei tiratori il recupero dal terreno dei bossoli sparati siano propri o altrui.

- Gli orari delle prenotazioni sono tassativi, un ritardo nell'inizio del turno non comporta il prolungamento della sessione prenotata oltre l'orario previsto di fine, non è consentito prenotare più di una specialità per ogni giornata di apertura.

- L'accesso alle aree comuni è consentito solo indossando la mascherina e i guanti in lattice e sempre mantenendo la distanza di sicurezza. Non potranno essere somministrate bevande ed altri liquidi.

- La Direzione, il direttore di tiro e ogni addetto della struttura sono ritenuti controllori del comportamento dei tiratori e potranno agire allontanando dalla struttura chi infrangerà il regolamento. Al fine dell'applicazione di questo regolamento vengono riconosciute le seguenti figure come controllori con pieni poteri:

- Presidente Sezione TSN;
- Direttori di tiro;
- Componenti del consiglio;
- Segretario;
- Incaricati muniti di cartellino di riconoscimento;